Con Guglielmo Bruno ci sentivamo quattro volte l’anno: per Natale, per Pasqua, per il suo Onomastico e per il mio Onomastico, era un’usanza consolidata di persone del Sud Italia, iniziata nel 2005, epoca in cui incominciò una frequentazione più assidua dovuta all’appartenenza di entrambi al Consiglio Direttivo della Società Italiana di Allergologia e Immunologia Clinica (SIAIC).

Il 25 Giugno 2021, come di consuetudine ho telefonato a Guglielmo, per il suo onomastico, per due volte il cellulare risultava staccato, al terzo tentativo mi ha risposto una Signora, che si è presentata come la figlia, che mi ha dato la ferale notizia della morte del padre, avvenuta improvvisamente. La notizia inaspettata e drammatica mi ha colpito e capendo lo stato emotivo della signora, che non conosco personalmente, ho fatto le mie condoglianze e un commento di dolore.

Con Guglielmo se ne è andato uno degli studiosi di Allergologia Clinica più validi, che è entrato e che resterà nella storia dell’Allergologia italiana. Ma se ne è andato un Amico che mi piace ricordare per la sua conoscenza della Clinica e per la sua innata ironia, per la sua critica intelligente piena di inventiva e soprattutto per la sua profonda umanità.

Ho da subito apprezzato in Guglielmo, il rigore e l’estro dello scienziato coniugato con la saggezza e lo spessore del Clinico e della persona colta. Negli anni del Consiglio Direttivo della SIAIC insieme ad altri Colleghi, abbiamo trascorso per i Consigli Direttivi, momenti di discussione scientifica e di organizzazione della SIAIC, ma anche momenti piacevoli di discussioni amene, sulle nostre Regioni di appartenenza, la Puglia e la Sicilia, che hanno cementato la nostra amicizia per gli anni successivi.

La carriera accademica e scientifica di Guglielmo è stata travagliata ma di assoluta eccellenza. Si è formato presso l’Università di Roma, dove si è laureato nel 1972. Nel 1977 consegue la Specializzazione in Allergologia ed Immunologia Clinica, nel 1983 la Specializzazione in Medicina Interna, nel 1985 è chiamato come Professore Associato di Semeiotica Medica, nel 1991 è chiamato come Professore Associato di Medicina Interna presso la I Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Roma “La Sapienza”.

È stato docente di numerose Scuole di Specializzazioni dell’ambito Internistico. Ha partecipato attivamente alla stesura di diversi capitoli nell’opera Compendio di Medicina Interna del suo Maestro Prof. Umberto Serafini.

È stato relatore in numerosi Congressi Internazionali e Nazionali di Allergologia portando contributi di studi personali.

Ha organizzato e diretto il Servizio Ambulatoriale di Allergologia e Immunologia clinica, negli Istituti o Dipartimenti in cui è stato strutturato.

La sua attività editoriale scientifica è testimoniata da oltre 300 articoli pubblicati in Riviste Internazionali e Nazionali, riguardanti la Medicina interna, ma sempre riconducibili all’Allergologia e all’Immunologia Clinica, che sarebbe troppo lungo elencare.

Su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, il Presidente della Repubblica, con proprio decreto del 27 dicembre 2009, ha conferito al Prof. Guglielmo Bruno l’onorificenza di Commendatore dell’Ordine “Al merito della Repubblica Italiana”.

Gli Amici della SIAAIC, si uniscono ai Familiari commemorando Guglielmo, e ricordando con loro la perdita non solo di uno scienziato, ma anche di un Medico Internista e di un Allergologo che è stato un riferimento per chi l’ha conosciuto.

Gabriele Di Lorenzo

CHIUDI
CHIUDI